banner_RADIO02 banner_RADIO03 banner_RADIO04

Radio Digitali -Serie 2TD

Radio Digitali -Serie 2TD
Codice Prodotto: 2TD series
Richiedi Informazioni sul Prodotto
La serie 2TD xx-xxx di apparecchiature è disegnata per trasmissioni di 30 o 60 canali telefonici PCM (2 o 2+2 Mbit/s) nelle bande di frequenza 400, 900, 1350-1535, 2000-2300 e 2300-2440 MHz.
La serie 2TD xx-xxx di apparecchiature è disegnata per trasmissioni di 30 o 60 canali telefonici PCM (2 o 2+2 Mbit/s) nelle bande di frequenza 400, 900, 1350-1535, 2000-2300 e 2300-2440 MHz.

Sintetizzatori sono usati per trasmettere e ricevere controlli di frequenza LO. I circuiti a banda larga RF utilizzati nel trasmettitore e ricevitore permettono la selezione di portanti RF ottenibili semplicemente riprogrammando i sintetizzatori mediante commutatori, senza la necessità di nessun altra regolazione.
Una figura MTBF migliorata è ottenuta usando un trasmettitore a modulazione diretta a fase bloccata con basso consumo di energia.

L’apparecchiatura include l’inserzione AIS, lo scrambler, unità changeover TX e RX indipendenti, alimentazioni ridondanti ed uno (2TD 20) o due (2TD22) canali di servizio (disponibili anche in caso d’assenza/avaria dei flussi dati).
La versione HITLESS è pure disponibile per configurazioni a diversità di spazio e a diversità di frequenza (ad eccezione della versione 2TD20-900 ).

Il livello di RF output è regolabile, allo scopo di ottimizzare i problemi d’interfaccia nei nodi complessi. L’utilizzo d’indicatori di livello ed indicatori ottici (LED's) permette un facile controllo delle unità durante le misure di routine. Inoltre l’unità di supervisione incorporata raccoglie sia gli allarmi del terminale radio locale che quelli esterni (generati localmente o provenienti da remoto) e visualizza le performance di BER delle testate radio, riportando i risultati attraverso i LED presenti sul terminale radio master.

Il terminale radio è costituito da unità modulari inserite in telai da 19". Tutti i moduli possono essere facilmente inseriti ed estratti dal frontale del telaio. Il collegamento tra le unità modulari è effettuato tramite un circuito stampato fissato nella parte posteriore del telaio e da cavi semirigidi nella parte frontale facilmente asportabili in modo tale che le unità possano, in caso di avaria, essere estratte e sostituite.
Il filtro RF branching è disegnato per una massima flessibilità d’installazione e la configurazione meccanica della struttura permette l’esecuzione di tutte le operazioni dal frontale del telaio.
Costruzione modulare, realizzazione compatta ed affidabilità operativa sono ottenute mediante tecnologia solid-state, rendendo quindi gli apparecchi semplici da installare e di facile manutenzione.

Apparecchio

Banda  (MHz)

Potenza  (dBm)

Capacità

Sensitività  (dBm) BER 10-3

Modulazione

2TD20-400

400÷470

+33

E1

-97.5

OQPSK

2TD20-900

790÷960

+32

E1

-97.5

OQPSK

2TD20-1500-L

1350÷1427

+32

E1

-97.5

OQPSK

2TD22-1500-L

1350÷1427

+32

2xE1

-94.5

OQPSK

2TD20-1500-H

1427÷1535

+32

E1

-97.5

OQPSK

2TD22-1500-H

1427÷1535

+32

2xE1

-94.5

OQPSK

2TD20-2000-H/L

2000÷2300

+32

E1

-97.5

OQPSK

2TD22-2000-H/L

2000÷2300

+32

2xE1

-94.5

OQPSK

2TD20-2300

2300÷2440

+27

E1

-92.5

16QAM

2TD22-2300

2300÷2440

+27

2xE1

-89.5

16QAM

 

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright © 2013 - UNAOHM S.r.l. - Via Giuseppe Di Vittorio 49 – 20068 Peschiera Borromeo - Italia
Tel.+39.0236577787 - Fax +39.0251650195 - P.IVA/VAT IT09108100158

Area Riservata